Piemonte, elisoccorso alpino fa 30 anni

L'elisoccorso alpino piemontese compie trent'anni. La prima base fu aperta l'11 agosto del 1988 vicino all'ospedale di Savigliano (Cuneo); qualche giorno dopo ne venne inaugurata una seconda a Borgosesia (Vercelli). Il servizio era gestito dall'Automobile club Italia. All'epoca - ricordano dal Cnsas Piemonte - le basi erano dotate di un elicottero Alouette, adatto per gli interventi in montagna, con a bordo il pilota, un tecnico verricellista e un medico; all'occorrenza salivano sul velivolo anche un infermiere e un tecnico del soccorso alpino e speleologico. Oggi il servizio conta quattro basi alpine (Torino, Borgosesia, Alessandria e Cuneo-Levaldigi) e dispone di elicotteri in grado di imbarcare un'equipe completa e due feriti per volta. La gestione è affidata al sistema sanitario regionale.

Altre notizie

Notizie più lette

  1. La Nuova Provincia
  2. Questure Polizia di Stato
  3. La Nuova Provincia
  4. La Nuova Provincia
  5. La Nuova Provincia

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Castell'Alfero

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...